Home » Mettiti alla prova » Metti in pratica » Buone ferie, con qualche esercizio di comunicazione - Parte 2

Buone ferie, con qualche esercizio di comunicazione - Parte 2

Buone ferie, con qualche esercizio di comunicazione - Parte 2 - Comunicazione in Farmacia

Esercizi per il benessere

Esercizi per il benessere
Il benessere non vuol dire solo “stare bene di salute”. Se ci fate caso, i momenti di benessere sono i momenti di armonia.
E allora sperimentate qualche esercizio per recuperare l’armonia con voi stessi e con la natura che vi circonda.
Stato alpha
Quando il cervello lavora mediante onde alpha, c’è una migliore connessione tra inconscio e razionalità, e siamo in grado di accedere alle nostre risorse: se le onde beta sono quelle del fare, le onde alpha possono essere definite quelle del risolvere.
Le onde alpha sono associate a uno stato di coscienza vigile, ma rilassata. Dominano  nei momenti introspettivi, o in quelli in cui più acuta è la concentrazione per raggiungere un obiettivo preciso. Sono tipiche, per esempio, dell'attività cerebrale di chi è impegnato in una seduta di meditazione o di yoga.
Nei momenti che precedono l’addormentamento, il nostro cervello lavora mediante onde alpha, ed è lo stesso se il risveglio è fisiologico (non provocato dalla sveglia) e se, invece di buttarci giù dal letto, ci crogioliamo per qualche minuto. Ma anche le attività che impegnano il corpo, lasciando libera la mente, come il camminare o il guidare in zone prive di traffico, stimolano la produzione di onde alpha. E anche l’ascolto di suoni ipnotici, come alcune voci ben impostate, la musica new age.
Le onde alpha sono benessere e armonia.
Quindi:
  • approfittate dei momenti di pre addormentamento o di risveglio dolce per far pace con voi stessi e con il mondo
  • cogliete i due momenti della giornata in cui il mondo “si ferma”: l’alba e il tramonto. Immergetevi nella natura, respirate profondamente, usate i vostri sensi per entrare in sintonia con voi stessi e il luogo in cui siete: colori, luce, suoni, profumi, sensazioni fisiche.
  • E quando raggiungete lo stato d’animo di benessere e armonia perfetti, visualizzate di mettere questo stato d’animo in un’apposita struttura. Può essere un pacchetto, una scatola, una bolla di cristallo, poco importa, purché sia qualcosa che potete portare con voi.
     
Giorno dopo giorno, potete creare un contenitore enorme, in cui immergervi, o una serie di piccoli contenitori, poco importa. Li porterete con voi al ritorno dalle vacanze, pronti per essere usati secondo necessità.
E se tutto questo vi sembra assurdo, ricordate le lo strumento di recupero dello stato d’animo positivo fa parte dell’allenamento dei migliori atleti mondiali che, attraverso queste tecniche, riescono a realizzare traguardi superiori a quelli che la loro semplice capacità fisica rende possibile perché è solo il binomio corpo – mente che fa i vincitori di medaglie olimpiche.
E ora … buone ferie.