Home » Management in Farmacia » Che cosa è il Mobile Marketing - Parte 2°

Che cosa è il Mobile Marketing - Parte 2°

Che cosa è il Mobile Marketing - Parte 2° - Comunicazione in Farmacia

Che cosa è il Mobile Marketing (e perché le farmacie ne hanno un grande bisogno…)

Ci eravamo lasciati nel post precedente con la domanda: quali contenuti e messaggi dovrà realizzare la nostra farmacia per comunicare realmente valore alla clientela? La risposta è:

  1.  Il proprio brand, e i valori che rappresenta;
  2.  La gamma dei prodotti e dei servizi offerti;
  3.  Informazioni utili e di valore, che i clienti possano trovare davvero importanti per se stessi.

COMUNICARE IL PROPRIO BRAND E I VALORI SOTTOSTANTI

Nell’era della comunicazione e dell’immagine, ogni azienda, piccola o grande, deve posizionare il proprio brand (marchio) in modo che esso sia: unico, riconoscibile e legato ai valori che si vogliono rappresentare.

Una Farmacia, per l’alto valore del servizio offerto e per il fatto di rappresentare una necessità per tutti, ha bisogno di raccontare se stessa, chi ci lavora e il modo in cui si intende il mestiere di farmacista. Non basta usare frasi standard (‘al servizio dei nostri clienti’, ‘la salute prima di tutto’, ecc.) ma bisogna ragionare bene su cosa si desidera comunicare e perché si ritiene che il cliente debba scegliere il nostro servizio invece di recarsi pochi metri più in là.

E dato che, oggi, anche la Farmacia deve essere raggiungibile attraverso lo Smartphone, è fondamentale avere un’immagine che possa essere chiaramente comunicata bene anche attraverso lo schermo del cellulare: molti siti web non sono ancora ottimizzati per la visione sui piccoli schermi dei telefoni e questo porta i potenziali clienti ad abbandonare subito la navigazione e a rivolgersi altrove.

Nel caso, invece, che il sito sia stato correttamente ottimizzato, il passo successivo è fornire tutte le informazioni in modo semplice e coerente:

  • Chi siamo;
  • Quali servizi offriamo;
  • Dove siamo e come raggiungerci;
  • Come contattarci.

A questo, dovranno essere aggiunte immagini e video che aiutino eventualmente a capire determinati servizi o prodotti offerti, sempre in modo comprensibile e veloce (i video non dovrebbero durare mai più di un minuto, per non appesantire la navigazione).

La scelta dei testi e dei contenuti dovrà sempre rappresentare i caratteri principali della Farmacia. Per esempio, se si tratta di una catena di punti vendita, i temi principali da evidenziare potranno essere:

  • Vicinanza;
  • Ampiezza dell’offerta;
  • Possibilità di usare in più punti vendita strumenti quali carte fedeltà e raccolte punti.

Se invece si tratta di una Farmacia unica, presente magari da molti anni nella stessa zona:

  • La propria storia;
  • La qualità del servizio offerto nel tempo;
  • Il progredire dei servizi offerti.

In ogni caso, poche parole chiave che introducano i concetti desiderati e siano visibili nel percorso di navigazione del sito internet, aiuteranno a fissare nella mente dei clienti i valori più importanti che sottostanno al brand.

LA GAMMA DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI OFFERTI

Nella comunicazione attraverso cellulari e smartphone, è fondamentale che il cliente possa trovare in modo semplice e veloce quello che cerca. Non dimentichiamo che navigare da smartphone è sempre più frequente ma che si tratta pur sempre di uno schermo di piccole dimensioni che viene usato in molte situazioni (mentre si cammina, in piedi, in fila, ecc.). Aiutiamo quindi il cliente ad arrivare con pochi clic a quello che cerca.

In un sito web ottimizzato per Smartphone, l’uso di ‘bottoni’ ben visibili, che rimandino alle principali categorie, è il primo strumento tattico. Il secondo, è il box di ricerca, per permettere di inserire una parola chiave ed effettuare la ricerca in tutto il sito.

La realizzazione della struttura dei contenuti di un sito web è uno dei passaggi fondamentali nella nostra comunicazione con il cliente e la cosa più importante è sempre di mettersi dalla parte di chi usa il nostro servizio, per verificare se abbiamo davvero fatto il possibile per rendere la ricerca veloce ed efficace.

Non dimentichiamo, poi, che le persone sono abitudinarie: una volta che avranno imparato a trovare quello che cercano, seguiranno in automatico dei percorsi prestabiliti. Per questo, una volta studiata la via più facile per mostrare i contenuti, cerchiamo di non modificare troppo spesso pagine, sezioni, categorie, schede, e di rispettare sempre l’inserimento dei prodotti o dei servizi in base ai criteri iniziali.

Vedremo poi nei prossimi post come sia possibile creare un meccanismo automatico per inviare al cliente, attraverso un Sms, le proposte maggiormente di suo interesse senza nemmeno portarlo a navigare sul sito.

INFORMAZIONI UTILI E DI VALORE

Il terzo elemento cruciale della nostra comunicazione anche nel canale mobile è relativo alle informazioni che saremo in grado di produrre, con costanza e continuità. Una fonte di informazioni attendibili e di novità in linea con quello a cui siamo più interessati, ha un valore che va ben oltre l’aspetto informativo. I nostri clienti saranno molto più disposti a servirsi da noi se sapremo far capire quante informazioni di valore possiamo offrire su un determinato argomento.

Per questo, consideriamo sempre che lo Smartphone ci accompagna durante il corso della giornata e ci permette di sfruttare i cosiddetti ‘Micro-Momenti’, ovvero brevi attimi di pochi minuti nei quali siamo in attesa o vogliamo distrarci, e che possiamo sfruttare per acquisire informazioni importanti che altrimenti non avremmo avuto tempo di leggere.

Pensiamo per esempio alle e-mail: ognuno di noi ne riceve in numero elevato ogni giorno e la tendenza è sempre più quella di cancellarne una gran parte senza nemmeno aprirle. Ma pensiamo invece ad una neo-mamma, che ha bisogno di quante più informazioni possibili e vuole sempre avere una fonte di notizie che la aiuti a districarsi in tutti gli aspetti della crescita sana di un figlio. In questo caso, una e-mail che le fornisca una volta a settimana le novità sui prodotti per bambini potrebbe essere molto gradita e attesa con interesse. E poterne vedere i contenuti nei momenti morti della giornata attraverso lo Smartphone diventerebbe un vantaggio notevole.

Per questo, è importante profilare la clientela, capire esattamente a quali informazioni è interessata e chiedere loro il permesso di inviare le comunicazioni in base ad una tempistica concordata, ma è altrettanto importante essere in grado di riempire di contenuti di valore queste comunicazioni. Se questo non è possibile, meglio limitare le comunicazioni di numero e inviare comunque informazioni importanti piuttosto che inviare le e-mail solo per ricordare il nome della farmacia.

Vedremo nei post successivi come la profilazione dei clienti e dei loro interessi sia possibile in modo più semplice ed economico di quanto si pensi, grazie ad appositi strumenti che ci consentono di entrare in contatto con i nostri clienti.

Nel prossimo post, cominceremo a strutturare un piano di comunicazione via Smartphone. 

Grazie!

Realizzato in collaborazione con: Alessandro Cavalieri (consulente marketing digitale per il canale Mobile).

Desiderate ricevere maggiori informazioni, porre domande, o essere contattati dall'esperto? Compilate l box qui sotto