Home » Mettiti alla prova » Non ho capito niente!

Non ho capito niente!

Non ho capito niente! - Comunicazione in Farmacia
A volte spiegazioni che appiaono perfettamente chiare a qualcuno, risultano incomprensibili ad altri. Qui si esamina uno di questi casi, e uno dei possibili motivi per cui ciò accade
Dottoressa, guardi, ho proprio bisogno del suo aiuto. Sono andato dal medico, e questa è la prescrizione. Dia un’occhiata anche lei, vorrei proprio che mi facesse il quadro della situazione.
Io non ho capito niente! Ma guardi! Già la grafia è incomprensibile. Magari lei ha un punto di vista diverso, e forse le sto illustrando un quadro un po’ confuso, ma io non so proprio cosa fare.

Presi la ricetta, e mi sembrava tutto normale, scritto anche meglio di quanto ero abituata a vedere.
  • Farmaco A: tutti i giorni al mattino appena alzato
  • Farmaco B: tutti i giorni dopo pranzo e dopo cena
  • Farmaco C: a giorni alterni prima di andare a letto
  • Farmaco D: una volta alla settimana, al mattino appena alzato
Non capivo proprio cosa ci fosse di confuso!
Cominciai a raccontare nei dettagli al cliente cosa dovesse fare, ma mi guardava come se fossi improvvisamente diventata un marziano viola a pallini verdi.
  • E così … un attimo, per favore.
Era bastato davvero poco: ora il cliente era felice e soddisfatto. Mi chiesi perché non l’avesse fatto il medico.

Domande
  • Cosa avrà fatto la farmacista?
  • E perché?